Il Montello

Il percorso parte da Nervesa della Battaglia, piccolo centro appena alla destra del Fiume Piave, luogo di storiche battaglie nel corso della Prima Guerra Mondiale e teatro degli ultimi attacchi italiani alle truppe austro ungariche che hanno determinato la vittoria finale.

Si visita il Sacrario del Montello, i resti dell’Abbazia di Nervesa ed il monumento all’aviere Francesco Baracca, eroe di guerra.

Si passa quindi alla chiesa dei SS. Angeli che contiene il sacello al Generale Pennella.

Nel corso dell’itinerario si visitano, inoltre, i seguenti luoghi e monumenti:

La Valle dei Morti, Casa Cavalli, Santa Croce, la città dei Ragazzi del ’99, Casa Serena, il Cippo degli Arditi, Casa D’Agostini ricordata come l’Osservatorio del Re.

A Giavera del Montello, poi, si può visitare il suggestivo cimitero inglese e la lapide in ricordo dei “Lancieri di Firenze”